Elezioni suppletive 2021 per il CSM Elezioni suppletive 2021 per il CSM
Elezioni suppletive CSM

Luca Minniti è il nostro candidato

Un modello per l’impegno quotidiano nella giurisdizione. È stato individuato, con scelta unanime, dalle assemblee distrettuali

Ad esito delle consultazioni con i territori, esprimiamo grande soddisfazione per la candidatura di Luca Minniti – Giudice del Tribunale di Firenze – proposta dall’Assemblea di AreaDG Toscana e sostenuta dalle successive assemblee distrettuali, che hanno espresso incondizionato apprezzamento per la sua figura, manifestando pieno sostegno alla sua candidatura.

Sosteniamo con forte convinzione la candidatura di Luca, di cui sono riconosciuti l’elevato valore sul piano personale e professionale, la cultura e la sensibilità, il generoso e costante impegno per i diritti e per la difesa della giurisdizione e della qualità del lavoro dei magistrati; per affermare le quali non ha esitato ad intraprendere, con coraggio e determinazione, importanti battaglie in tema di carichi di lavoro e qualità della giustizia, affrontate con successo anche in sede disciplinare.

Siamo certi che Luca, con i suoi valori e la sua esperienza, saprà essere un punto di riferimento e farsi pienamente interprete del progetto di autogoverno della magistratura progressista.

3 febbraio 2021

In attesa di incontrarvi in questi mesi di confronto, a distanza o di persona, vi ringrazio sin d’ora per il tempo dedicato alla lettura di questa presentazione e resto in ascolto

SCHEDE TEMATICHE

Nei prossimi giorni verranno man mano pubblicate alcune schede tematiche, frutto dei primi incontri negli uffici toscani di Firenze, Arezzo, Siena e Pisa e degli incontri a distanza con i colleghi degli altri distretti
Per un’organizzazione trasparente ma più snella, flessibile, efficace
Una tecnologia davvero condivisa al servizio del magistrato e della giurisdizione
Tribunale
Questione Giustizia
L’introduzione all’obiettivo sulla giustizia civile (dal n.4/2015), che affronta il tema delle riforme processuali in corso d’opera