Giustizia civile, pandemia e riforme Giustizia civile, pandemia e riforme
Occasione da non perdere

Un’occasione da non perdere

Procura
Grazie ai fondi europei per la Giustizia può essere attuata una riforma radicale e innovativa. Su questo è necessario aprire una riflessione e un confronto interno alla magistratura cui vogliamo contribuire attraverso l’organizzazione di incontri seminariali sui temi delle riforme. Diamo avvio al programma con questo seminario
Occasione da non perdere

Idee per la Giustizia civile nel Piano nazionale di ripresa e resilienza

Procura
Intervento di Franco De Stefano
Consigliere della Corte di cassazione

Programma

Introduzione e saluti
Eugenio Albamonte
Segretario di AreaDG
Giuseppe De Gregorio
Componente del Coordinamento di AreaDG
ore 16.15
I progetti di riforma e la discussione in magistratura
Angela Arbore
Componente della GEC dell’ANM
Barbara Fabbrini
Capo DOG – Ministero della Giustizia
Modera
Donatella Salari
Componente del Coordinamento di AreaDG
ore 16.45
Tavola rotonda
Primi punti di vista sul Recovery Plan:
la situazione degli uffici e le innovazioni necessarie
Il giudizio ordinario di primo grado
Daniela Galazzi
Presidente di sezione del Tribunale di Trapani
Le sezioni immigrazione
Luca Minniti
Giudice del Tribunale di Firenze
Le corti d’appello
Claudio Castelli
Presidente della Corte d’appello di Brescia
La Corte di cassazione
Franco De Stefano
Consigliere della Corte di cassazione
Il punto di vista del CSM
Alessandra Dal Moro
Componente del Consiglio Superiore della Magistratura
Modera
Domenico Pellegrini
Presidente di sezione del Tribunale di Genova
ore 17.30
Interventi liberi e confronto
ore 19
Conclusioni
Prospettive per la tutela effettiva dei diritti
Cristina Ornano
Presidente di AreaDG
Il seminario si svolgerà su piattaforma TEAMS.

Dal 27 gennaio 2021 e sino al raggiungimento della disponibilità massima (200 postazioni), gli interessati dovranno inviare, dall’account “@giustizia.it”, una mail con richiesta di iscrizione, al seguente indirizzo: giuseppe.degregorio@giustizia.it.
Il TEAM al quale accedere, una volta inseriti, è “AREADG SEMINARIO CIVILE 2021”.
Informatica giudiziaria
Comunicato
Ogni aggiornamento degli applicativi PCT è fonte di disagi, ogni malfunzionamento determina un blocco dell’attività giudiziaria: carenze organizzative sulle quali il ministero deve intervenire con urgenza
Processo civile
Il processo civile telematico
Deposito telematico degli atti e pagamento telematico dei diritti sono scelte dell’emergenza che devono diventare irreversibili per completare il percorso avviato con l’introduzione del PCT e giungere in breve alla totale digitalizzazione degli atti
Processo civile
Il processo civile di primo grado e d’appello
Nel primo grado poche udienze, ma decisive per la decisione, devono essere luogo privilegiato di svolgimento del processo. Il giudizio d’appello e alcuni snodi secondari del giudizio di primo grado, invece, potrebbero essere svolti a distanza o con trattazione scritta
Cassazione
Corte di cassazione civile
L’occasione per introdurre il processo civile telematico di Cassazione e sperimentare nuove soluzioni, con l’obiettivo di rispettare i principi coniugando garanzie ed efficienza